• T001
  • T002
  • T003
  • T004
  • T005

Responsabilità del vettore

La responsabilità del Vettore verso le merci trasportate, salvo nel caso di dolo o colpa grave, sono regolamentate in sede sovranazionale e sono state esaminate precipuamente nell’ultima revisione degli accordi della convenzione di Ginevra CMR del 1978.

Mezzo di trasporto

Convenzione

Limite di responsabilità

Autocarro

Trasporti Nazionali – D.L. 286/2005

Trasporti Internazionali – CMR Ginevra 1956

€ 1,00 per kg di merce danneggiata

DSP 8,33 = € – per kg di merce danneggiata *

Ferrovia

Trasporti Nazionali – L. 200

Trasporti Europei – COTIF – CIM

€18,08 per kg di merce danneggiata

DSP 16,66 = € – per kg di merce danneggiata (risarcimento integrale solo per dolo e colpa temeraria) *

Aereo Montreal 1999 – ex Varsavia 1920 DSP 17,00 = € – per kg di merce danneggiata *
Nave

Bruxelles 1924
Amburgo 1978

Seguenti paesi: Austria, Barbados, Botswana, Burkina Faso, Burundi, Cameroon, Cile, Repubblica Ceca, Egitto, Gambia, Georgia, Guinea, Ungheria, Kenia, Libano, Lesotho, Malawi, Marocco, Nigeria, Romania, Senegal, Sierra Leone, Slovacchia, Tanzania, Tunisia, Uganda

DSP 2,00 = € – per kg di merce danneggiata *

DSP 2,50 = € – per kg di merce danneggiata *

* D.S.P.

Si tratta di una moneta convenzionale creata dal Fondo Monetario Internazionale il cui corso è ragguagliato a un “paniere” di valute di Paesi che partecipano ad almeno l’1% del commercio mondiale. Il suo controvalore in lire è indicato nella tabella tassi e indicatori reali (pagina mercati valutari e monetari de “Il Sole 24 Ore”).

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.